Magazine on line su Gallese, sulla Festa di San Famiano, e su tutti gli eventi organizzati dal Comitato in onore del Santo Patrono.
Comune di Gallese - Viterbo

Informazioni e curiosità su San Famiano, protettore di Gallese
Comitato San Famiano Gallese

Home /

Il Santo

 

  • Storia di San Famiano
    Storia di San Famiano
    La storia di San Famiano, in origine Quardo, inizia in Germania, a Colonia nel 1090.
    Il 17 luglio 1150 arrivò nel territorio di Gallese e si fermò, per riposarsi, all’ombra di una vecchia quercia, in campagna. Stremato dalla sete, in quel giorno caldo d’estate, colpì con il suo bastone da pellegrino una parete tufacea da cui sgorgò, miracolosamente, una fonte di acqua.
  • Dopo la canonizzazione
    Dopo la canonizzazione
    Dopo la morte, San Famiano fu canonizzato da Adriano IV con il nome di San Famiano e le sue spoglie furono deposte in una grotta dove nel 1155 venne eretta la chiesa che porta il suo nome.
    Nel luogo di culto è conservato, custodito in un prezioso sarcofago posto nella cripta il corpo di San Famiano, patrono di Gallese. La chiesa appunto, situata al di fuori del perimetro urbano ingloba la grotta, trasformata in cripta, dove il Santo volle essere sepolto.
  • Il nome Famiano
    Il nome Famiano
    Statistiche e curiosità sulla diffusione del nome Famiano in Italia
A cura del Comitato San Famiano Gallese
Proprietà e realizzazione sito TiberWeb.comCookies policy